Learning Space

A self-learning tool

Italiano

Un film che ha sconvolto Montepulciano 6 Un film che ha sconvolto Montepulciano

The story

Un film che ha sconvolto Montepulciano

Montepulciano, grazie al suo fascino rinascimentale, è stato spesso scelto come luogo ideale dove ambientare i film. Il più famoso è, senza dubbio, New Moon, il secondo capitolo della saga di Twilight, scritta dall’americana Stephanie Meyer.

Nei giorni delle riprese del film arrivarono a Montepulciano migliaia di persone provenienti da tutto il mondo ed occuparono tutti gli alberghi e gli agriturismi del paese e delle aree vicine.

Tantissimi fan urlanti passavano giorno e notte fuori dal set nella vana speranza di poter parlare, toccare  o solamente intravedere i loro beniamini. Molte ragazze si offrirono di fare le comparse gratis e sostituirono quelle selezionate nei giorni precedenti le riprese. Tutti erano accomunati da un febbricitante eccitamento e da un unico obiettivo!

Tutto questo per gli abitanti del paese fu un vero e proprio shock. La routine quotidiana era stata spezzata e la quiete tipica del paese era solo un ricordo. I cinque giorni di riprese sembravano non finire più, e persino le ragazzine locali, nonostante una prima fase di esaltazione, ben presto si resero conto di ciò che Montepulciano era diventato. Era come essere in guerra: si usciva solo se necessario e ad orari specifici. Nonostante tutto, però, il film ha dato molta visibilità al paese che, ancora oggi, è meta di veri e propri pellegrinaggi di fan e di curiosi che provengono da tutto il mondo. Ogni anno gruppi organizzati vengono a Montepulciano per visitare i luoghi del film e poi si fermano, alla scoperta di ciò che il territorio ha da offrire.

A movie that shocked Montepulciano

Thanks to its buildings that date back to the Renaissance, Montepulciano has often been chosen as the ideal place for movie sets. The most famous movie is, without any doubt, “New Moon” from the “Twilight Saga” based on the books by the American writer Stephenie Meyer.

Many fans from all over the world came to Montepulciano during the shootings and no vacancies were left in the hotels and agritourisms in the area.
Screaming fans spent days and nights just outside the set hoping to talk, touch or even only see their favorite actors. Many girls, in order to get closer to their idols, offered to work for free as background actresses and took the place of the ones who had been previously chosen. These people were all feeling the same excitement and they all had the same goal!

For Montepulciano inhabitants this event was like a shock. Their daily routine and the quiet of the village both went lost. Those five days seemed endless and even the teenagers, who had at first been excited about the movie set, soon started to realize what Montepulciano had turned into. It was like being in the war – time: people only went out if they really had to and at a certain time. Despite that, the film brought out the beauty of the village and, still today, fans from all over the world come here. Every year tourist groups visit Montepulciano to see in person the places where the movie scenes were shot and then take some time to admire and enjoy what the surrounding areas have to offer them.

In English In native Change city and language Go to TellMeAStory website

Developed by: Neo Media